Comunicare la Cooperazione e la Solidarietà Internazionale: strumenti operativi e buone pratiche – VI Ed.

Periodo: 3 – 6 giugno 2013

Location: Scuola Superiore Sant’Anna, Pisa
Ore di Formazione: 32

Lingua di lavoro: Italiano
Numero massimo di partecipanti: 25

Termine invio candidature prorogato fino al 9 maggio 2013

 

Descrizione del Corso

Obiettivo del Corso è accrescere la capacità degli operatori della cooperazione internazionale allo sviluppo di comunicare/divulgare le attività promosse e diffondere i risultati raggiunti nel settore.
Per gli attori istituzionali così come per il mondo del no profit impegnati nel campo della cooperazione, della solidarietà internazionale e della pace la divulgazione delle attività promosse, la diffusione dei risultati raggiunti e la connessa attività di sensibilizzazione nei confronti di specificitarget e della società civile in genere sono divenuti oggi di fondamentale importanza. Una buona comunicazione è infatti strategica non solo per rendicontare, ma per progettare insieme il futuro e allargare la base delle risorse, sia umane che economiche in vista dell’azione politica.

Il Corso è realizzato dalla Scuola Superiore Sant’Anna in collaborazione con Oxfam Italia e con il patrocinio di: UNRIC, Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, Ministero degli Affari Esteri, Regione Toscana e Associazione delle ONG Italiane

Programma del corso

Il Corso avrà carattere intensivo e le giornate saranno di 8 ore ciascuna. Coniugando aspetti teorici e pratici il Corso si propone di:

  • analizzare l’importanza e il ruolo della comunicazione nelle attività di cooperazione internazionale;
  • offrire una panoramica sui principali mezzi di comunicazione e sul loro utilizzo;
  • presentare le metodologie di comunicazione utili per raggiungere target specifici;
  • analizzare gli elementi e le modalità di costruzione di una campagna di sensibilizzazione;
  • analizzare alcuni strumenti di fundraising;
  • presentare alcune buone pratiche e casi studi nel settore della comunicazione in ambito di cooperazione internazionale.

Metodologia

La metodologia di apprendimento utilizzata all’interno del percorso formativo mira a favorire ilpassaggio dal sapere al saper fare attraverso l’alternarsi di lezioni frontali tradizionali, consimulazioni, team work ed esercitazioni.

Docenti

La responsabilità scientifica e organizzativa del Corso è affidata al Professor Andrea de Guttry, ordinario di Diritto Internazionale della Scuola Superiore Sant’Anna. Il corpo docente è costituito da giornalisti, esperti in comunicazione, esperti di campaigning, esperti in fundraising che operano in maniera indipendente o per conto di istituzioni, ONG e organizzazioni internazionali.

Profilo dei partecipanti

Il Corso si rivolge a:

  • persone che vogliono intraprendere una carriera nel settore della cooperazione internazionale;
  • volontari e/o operatori della cooperazione internazionale che sono interessati ad incrementare la loro capacità di comunicare le attività promosse e i risultati raggiunti nel settore;
  • professionisti nel settore della comunicazione interessati al settore specifico della solidarietà internazionale.

Titolo rilasciato

A conclusione del Corso, a coloro che avranno frequentato almeno l’80% delle lezioni, la Scuola Superiore Sant’Anna rilascerà una certificazione con valore nei limiti consentiti dalla legge.

Sede

Divisione Alta Formazione – Scuola Superiore Sant’Anna
Via Cardinale Maffi, 27 – Pisa

Quota di iscrizione

La quota di iscrizione al Corso (comprensiva delle spese di registrazione, del materiale didattico e del pranzo nei giorni di effettivo svolgimento delle lezioni presso la mensa della Scuola) è fissata in 420,00 Euro.
Informazioni

e-mail: comunicare@sssup.it

Tel. 050-882683/ 050-882679